IMSI

Intracytoplasmic Morphologically Selected Sperm Injection (ICSI con selezione degli spermatozoi ad alto ingrandimento)

imsi 1imsi 2
A sinistra – freccia rossa: spermatozoo di 1° scelta; freccia blu: spermatozoo di 2° scelta; freccia verde: spermatozoo di 3° scelta
A destra – freccia rossa: spermatozoo di 1° scelta che verrà selezionato per la fecondazione; freccia gialla: spermatozoi scartati non idonei

Consiste in una fecondazione dell’ovocita tramite tecnica ICSI (per la procedura vedi ICSI) previa selezione degli spermatozoi ad alto ingrandimento (6600x) secondo i criteri della metodica MSOME, allo scopo di utilizzare spermatozoi morfologicamente migliori, e quindi potenziare la qualità degli embrioni prodotti ed aumentare la percentuale di successo del tentativo di fecondazione assistita.
In caso spermatozoi di 1° e di 2° scelta (con morfologia ottimale) o di 3° scelta (con morfologia discreta) non siano presenti nel campione il giorno della tecnica,in ogni caso la metodica offre la possibilità di selezionare la morfologia meno compromessa nel contesto del campione analizzato (spermatozoi definiti di 4° scelta).

Questo tipo di tecnica è indicata nei seguenti casi:

  • Oligoastenospermia severa (numero spermatozoi < 1 milione/ml)
  • Teratozoospermia severa (≥ 95%)
  • Azoospermia
  • Pazienti con precedenti fallimenti ICSI/FIVET
  • Alto tasso di frammentazione del DNA spermatico
  • Casi di infertilità idiopatica

Questa tecnica già a partire dal 2005 fa parte dell’ attività clinica del centro RAPRUI. Ad oggi oltre 500 bambini in perfette condizioni di salute sono nati con questa metodica grazie a Raprui.

Bibliografia

Antinori M. et al. RBM Online 2008
Antinori M. et al. Human Reproduction 2008
Antinori M. et al. Biennial Review of Infertility, Springer-Verlag 2011

MonitoraggioPrelievoTraferimento