Ginecologia

Famosa per la Fecondazione Assistita, la Clinica RAPRUI è un centro d’eccellenza anche per la Ginecologia. Ambito d’expertise di medici, tecnici e personale sanitario, la Ginecologia è la disciplina medica su cui nasce e si sviluppa la vocazione di RAPRUI.

Il personale di RAPRUI mette a disposizione dei pazienti di Ginecologia tutta la professionalità e la competenza dei suoi medici unite a una profonda sensibilità.

Presso la Clinica è possibile effettuare i seguenti esami o trattamenti:

Pap Test mediante metodo Thin Prep

Il Pap Test è un test semplice e molto efficace nella prevenzione dei tumori della cervice uterina, mediante il quale vengono esaminate le cellule del collo dell’utero per individuare eventuali cellule  precancerose o altri segni sospetti. Grazie a questa identificazione precoce è possibile prevedere eventuali approfondimenti diagnostici e, se necessario, trattare la malattia prima che si sviluppi.

Presso il Centro Raprui il Pap Test viene eseguito mediante Thin Prep, uno dei metodi più innovativi per la raccolta e l'esame delle cellule del collo dell’utero, che migliora significativamente la qualità e la rappresentatività del campione preparato dal ginecologo.

Tampone vaginale completo

Il tampone è un esame rapido e indolore che ha lo scopo di rintracciare la presenza di infezioni vaginali o cervicali causate da microorganismi patogeni, tra cui:

Tampone cervicale

  • Microplasmi
  • Ureaplasma
  • Chlamydia

Tampone vaginale

  • Germi comuni
  • Miceti
  • Trichomonas
  • Gardnerella
  • Neisseria gonorrhoeae
  • Streptococcus Agalactiae

Questo tipo di test viene eseguito attraverso l’introduzione di un bastoncino ovattato che ha il compito di prelevare del liquido presente nella parte più interna della vagina o nella cervice, che successivamente viene analizzato in laboratorio.

Colposcopia con biopsia

La colposcopia viene richiesta per esaminare in maniera approfondita la vagina ed il collo dell'utero in presenza di un Pap-test risultato anomalo.

Si tratta di un accertamento diagnostico che consente di visualizzare accuratamente la cute della vulva, la mucosa della vagina e la mucosa del collo dell'utero. Se nel corso dell’esame viene evidenziata qualche anomalia, è possibile effettuare contestualmente un piccolo prelievo di tessuto (biopsia) che sarà successivamente analizzato al microscopio.

Ecografia pelvica 2D – 3D

L’esame ecografico ginecologico riveste un ruolo primario nella valutazione di base della donna, soprattutto in caso di infertilità. È un esame non eccessivamente costoso e ripetibile visto che gli ultrasuoni utilizzati non sono assolutamente dannosi per la salute.

Un’attenta valutazione ecografica consente di individuare alcune delle cause responsabili dell’infertilità femminile: cause uterine, cause tubariche o ovariche. È inoltre possibile verificare le caratteristiche della vascolarizzazione uterina.

Dello screening ecografico, oggi eseguibile anche con la possibilità di acquisire immagini tridimensionali (ecografia 3D), fa parte anche la valutazione del’endometrio nelle varie fasi del ciclo per rilevarne lo spessore e l’aspetto in comparazione con i livelli ormonali riscontrati; è inoltre possibile effettuare la conta dei follicoli antrali.

L’ecografia non è utile al solo scopo diagnostico ma anche per l’eventuale trattamento medico o chirurgico necessario alla correzione della patologia osservata.

>> vai alla pagina dedicata

Isteroscopia diagnostica/operativa

L’isteroscopia è un esame di tipo endoscopico che consente, attraverso la visione diretta dell’utero dal suo interno, di diagnosticare patologie di vario tipo (isteroscopia diagnostica) e di effettuarne il trattamento (isteroscopia operativa).

Questa tipologia di esame viene effettuata nei seguenti casi:

  • Perdite ematiche irregolari (cicli mestruali abbondanti, perdite ematiche in menopausa);
  • Indicazione ecografica;
  • Poliabortività;
  • Pregressi fallimenti di trattamenti di fecondazione assistita.

>> vai alla pagina dedicata