/ 18.05.2018

Non potevamo chiedere di più!

Quest’anno sono 12 anni che io e mio marito siamo sposati. Abbiamo iniziato a girare per centri di fertilità poco dopo il matrimonio: dopo i primi sei mesi di tentativi sono andata a vedere perché non rimanessi incinta e mi hanno detto che non c'erano problemi, avevo solo una piccola pieghetta però niente di serio.

Ho iniziato a fare terapie, trattamenti, però non è mai successo niente. Sia io che mio marito lavoravamo ed eravamo sempre impegnati, anche a Natale, durante le feste… L'idea di Roma ce l'abbiamo sempre avuta, però purtroppo per motivi di tempo e di soldi, che ci spaventavano un po', ci siamo rivolti ai centri della zona per le terapie. Sono rimasta incinta solo una volta, ma ho avuto da subito minacce di aborto e l'ho perso poco dopo.

Un'amica che era una ex paziente di Raprui mi ha consigliato di venire, mi ha detto «Ma vai, parli con la Dottoressa, fai un colloquio...». Poi, per sfortuna – o per fortuna – tre anni fa mio marito ha perso il lavoro. Avevamo un po' di tempo a disposizione e abbiamo deciso di impiegare i soldi delle buonuscite per fare questo viaggio di speranza. Abbiamo intrapreso questa avventura e siamo venuti a Roma a fare la prima visita, la Dottoressa Antinori all'epoca non visitava qui a Reggio.

Abbiamo portato tutta la caterva di documenti dei tentativi precedenti, e nemmeno la Dottoressa credeva che avessi fatto così tante stimolazioni, inseminazioni, fecondazioni senza successo. Né io né mio marito avevamo condizioni particolari, io avevo piccoli problemi di ovulazione, ma niente di grave. Mi hanno riempito di medicine per anni ma non è mai successo niente.

La Dottoressa ci ha dato la terapia e, visto che non sarebbe durata molto, ci siamo fermati a Roma, ci siamo rilassati ed è successo il miracolo. Nelle altre cliniche mi avevano fatto stare a riposo tutti i venti giorni di terapia, invece lì ero più spensierata, abbiamo girato tutta la città… sarà stato il destino, sarà che loro sono bravissimi, ma è andata bene.

All'inizio eravamo un po' titubanti, pensavamo «sono persone famose, magari saranno un po' così», invece ci siamo trovati benissimo da subito e devo dire che la Dottoressa Monica, con cui ho avuto più contatto, è veramente dolcissima e alla mano. Io ne parlo con tutti, lei mi dice che sono la sua portavoce ufficiale a Reggio! Un'amica che io ho portato da lei e ha avuto una bambina a 45 anni, l’ho incoraggiata io a intraprendere quest'avventura e al primo tentativo è rimasta incinta. Lei non aveva mai fatto alcun tentativo, io l'ho spronata anche se tutti dicevano «ma lasciala stare, che ormai è grande!».

Ho tantissime amiche che sono nelle mie stesse condizioni, ma alcune non hanno la forza di intraprendere questo percorso. Tante volte sono delle sciocchezze che si possono risolvere con facilità, ma uno si spaventa pensando alle terapie, ai soldi, dicendo «ma chissà quanto sono cari». La verità e che anche qua a Reggio si spendono gli stessi soldi o di più senza avere gli stessi macchinari e le cose che io ho trovato a Raprui. Alla fine, se uno deve spendere almeno vada in un Centro in cui sa che lavorano con professionalità. Loro sono veramente eccezionali, poi basta la dolcezza e la garbatezza che hanno, sono sempre a disposizione, sempre col sorriso. Noi ci siamo trovati sempre benissimo.

Bisogna avere molta forza, io l'ho voluto da sempre e l'ho voluto fino alla fine. Facevo terapia ogni mese, a un certo punto ti verrebbe di dire «basta, basta», perché le terapie sono pesantissime, se però non ci sono problemi gravi ed esiste un modo per riuscirci io credo che uno debba essere costante e forte se vuole una cosa. È meglio provarci anche se non dovesse avere successo piuttosto che rimanere con l'idea «potevo farlo e non l'ho fatto». Però bisogna essere veramente forti, perché non sono cose facili.

Io ho sempre avuto il desiderio di avere i figli e tanto ho lottato che ne ho avuti due. Io ho lottato per 12 anni, ho avuto il primo bambino tre anni fa e poi sono tornata dalla Dottoressa Antinori perché, anche se eravamo già felicissimi, ci dispiaceva lasciarlo solo e per fortuna è arrivata la femminuccia che mio marito desiderava tanto a fargli compagnia! Ringraziando Dio, questa avventura ci è andata bene. Non potevamo chiedere di più!

*n.b. immagine di repertorio

I commenti sono chiusi

Contattaci per informazioni

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa

resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679


Via Timavo, 2 - 00195 Roma

Numero verde 800-761999

Tel.: 06-37501045

Fax: 06-37352314

info@raprui.com - daysurgery@raprui.com

Lun-Ven 8.30-17.30

Sab 9.00-12.30

Data Protection Officer

Avv. Elena Maggio

dpo.elenamaggio@raprui.com

SEGUICI SU